15.2020 | Sindrome dell’impostore sotto copertura

«Mi basta una chiamata e ti faccio avere un colloquio» Così mi disse Roberto che oggi non c’è più. Quando c’era ancora Roberto faceva il produttore cinematografico e aveva, oltre a mille mila ganci ovunque, una cultura smisurata e un’incredibile … Read More

14.2020 | Spine, interruttori e interruzioni

Quando qualcuno gli dice no, ma anche soltanto “non adesso”, ad Alberto scatta qualcosa dentro che non riesce a trattenere. E questo qualcosa lo porta a esprimere giudizi impietosi, a perdere fiducia prima in sé e poi negli altri, e … Read More

13.2020 | Hai mai scritto un diario transitorio?

Dalle scuole medie in poi, ho sempre tenuto un diario. L’ho fatto con più o meno costanza a seconda dei periodi, ma non ricordo, in trent’anni, fasi in cui abbia completamente abbandonato la scrittura diaristica. Ricordo invece benissimo tutte le … Read More

12.2020 | Fase di sfasamento

Prima settimana di questa fase 2.  Il momento del: «Qualcosa dovrà davvero cambiare, e non solo per ora; tuttavia non mi è ancora chiaro cosa». E del: «Mi sento completamente sfasata». Le parole sono metamorfiche in più accezioni. Da una parte … Read More

11.2020 | Competenze in azione

Bastava uno sguardo, uno di quelli obliqui a occhi affilati come lame di coltello, e io, ignara del perché, sapevo però benissimo che qualunque cosa stessi facendo o dicendo, o stessi per fare o dire, dovevo smettere all’istante. Faccio parte … Read More

8.2020 | Antifragile

Ieri sono andata a fare la spesa e una volta rientrata ho pianto. E non ho pianto perché vedere il supermercato praticamente vuoto e svuotato mi abbia impressionata o spaventata. A questo ero preparata e peraltro credo di avere ancora … Read More

7.2020 | Scrivere di paura con le api in testa

«Scrivere è riscrivere»: l’ho vergato in inchiostro rosso sulla prima riga della prima pagina del quaderno delle lezioni di editing. Una pagina che comincia a battere il suo tempo e a ingiallire al contrario del concetto che mi risuona sempre … Read More

Io riflesso di Charles Horton Cooley e meccanismi di compiacimento

Meccanismi di compiacimento, riflessioni, impressioni e ribellioni

E quando tutto ciò che poteva andare male è stato scongiurato, quando lui e lei sono finalmente liberi di amarsi e di principiare la loro vita insieme, lui la porta sul tetto di un palazzo con vista sulla città. La … Read More

La verità del fatto, la verità della sensazione Ted Chiang

La verità dei fatti, la verità dei sentimenti: o del cosa si può imparare da un racconto di fantascienza

Ted Chiang è anche uno scrittore. Anche, perché se qualcuno gli domanda che mestiere faccia, Ted risponde che fa il programmatore informatico e che ogni tanto, quando sente di avere qualcosa da dire, scrive. Racconti di fantascienza, nello specifico. Ed … Read More

Cosa non fare quando non si sa che fare

Cosa non fare quando non si sa che fare

Sono una sostenitrice dell’azione, una persona che crede che la propria storia la si sviluppi scrivendola. «Nulla die sine linea», il motto attribuito da Plinio il vecchio al pittore greco Apelle, mi calza decisamente bene. Succede però, anche alle persone … Read More