Cosa accade in una famiglia in cui vige la regola delle intrusioni e dei dictat?

Dalla backstory famigliare alla story personale: la famiglia intrusioni e dictat

Nel 1993, con il mio bel diploma di Scuola Media in mano, mi apprestavo a scegliere a quale scuola superiore iscrivermi. Oddio, scegliere… Diciamo decidere tra le uniche due alternative messe sul tavolo, in famiglia: Liceo Classico o Liceo Scientifico. … Read More

Le paure sono figlie del desiderio

La madre delle paure è sempre incinta (per fortuna!)

La madre delle paure rimase di nuovo incinta, pronta a dare alla luce un altro orrore, più micidiale del precedente. Sarebbe un buon incipit per un thriller dalle ambientazioni fantastiche, se non fosse che la realtà sovente supera la fantasia, … Read More

l'amore nella famiglia indisponibilità e distanza

Dalla backstory famigliare alla story personale: la famiglia indisponibilità e distanza

Quando ho cominciato la rubrica Una storia di famiglia l’ho fatto pensando a uno degli esercizi più difficili in assoluto, in ambiente di scrittura, quando si devono costruire i personaggi, in particolar modo il protagonista e il suo antagonista: la stesura … Read More

memoria memoriali e questionario di Proust

Memoria e memoriali: i ricordi sono una cosa seria. O forse no.

Ho con la mia e altrui memoria, raccontata o scritta su un diario o una lettera, lo stesso rapporto che ho con i libri, o i film: ci entro, se mi è concesso farlo, come si entra in una storia … Read More

la zavorra della vulnerabilità diventa un'ancora per il tuo futuro

La tua vulnerabilità tra zavorre e ancoraggi positivi

La vulnerabilità è un fatto. Un fatto che riguarda ciascun essere vivente su questo pianeta. E a voler essere pignoli, il pianeta stesso. La vulnerabilità arriva insieme a te e se ne va con te. Inevitabile presenza di tutta la … Read More

Dalla backstory famigliare alla story personale: la famiglia sconfitte e frustrazioni

In tutte le storie c’è un personaggio che si muove nell’ombra. Non viene quasi mai identificato con un nome e il suo ruolo non pare così immediatamente importante. Eppure, in sua assenza, la storia che leggiamo, guardiamo, ascoltiamo e viviamo … Read More

Freud lo ha paragonato a un iceberg, tu lo conosci come subconscio

Da contragonista ad alleato: come trasformare il tuo subconscio nel tuo migliore amico

Il primo studioso a usare la metafora dell’iceberg per descrivere le due parti della mente, conscia e non conscia, è stato Herr Doktor Professor Freud il quale sosteneva che, proprio come un iceberg, la nostra mente è costituita da una … Read More

Rettile, limbico o neocorteccia: quale di questi tre cervelli usi di più?

Tre cervelli in cerca d’autore: trovare un equilibrio tra Leonida, Brooke Logan e il Signor Spock

Lo confesso, il post di questo lunedì mi esalta! Parlare di cervelli, mi esalta! Forse, in una vita precedente, sono stata un’anatomo-patologa. Più probabilmente una scienziata un po’ folle invischiata in chissà quali sublimi ricerche. Di sicuro, tanta letteratura gotica … Read More

Esercitare la meraviglia per sconfiggere i draghi del perfezionismo e della procrastinazione

«Forse solo in paradiso l’umanità vivrà per il presente; finora è sempre vissuta d’avvenire.», scriveva Čechov nei suoi quaderni. L’avvenire è il tempo dei procrastinatori e dei perfezionisti. Il tempo del dopo e del non ancora: • «Non sono ancora pronta … Read More

Il campo magnetico del paragone: cosa vuol dire entrarci e come se ne esce

La mia amica Elisa è sempre stata appropriata. Per lo meno, io l’ho sempre vista così e mi pareva, quando c’era un paragone tra noi, di perdere a mani basse. Verso gli otto anni, coetanee, amiche, iscritte alla stessa scuola … Read More