16.2020 | Cinque forme per pensare: la culla della pratica creativa

Quando andavo a scuola, parlo soprattutto di scuole elementari e medie, quindi tra la metà degli anni Ottanta e gli inizi degli anni Novanta, c’erano i secchioni, gli asini, i paraculi e in mezzo, nel cerchio più folto, la lunga … Read More

12.2020 | Fase di sfasamento

Prima settimana di questa fase 2.  Il momento del: «Qualcosa dovrà davvero cambiare, e non solo per ora; tuttavia non mi è ancora chiaro cosa». E del: «Mi sento completamente sfasata». Le parole sono metamorfiche in più accezioni. Da una parte … Read More

5.2020 | Febbraio

Mancano poco più di 24 ore alla fine del mese e come sempre mi siedo alla scrivania e faccio il mio bilancino. Tu tieni traccia di te? Se lo fai, come lo fai? A me piace chiudere il mese con … Read More

Io riflesso di Charles Horton Cooley e meccanismi di compiacimento

Meccanismi di compiacimento, riflessioni, impressioni e ribellioni

E quando tutto ciò che poteva andare male è stato scongiurato, quando lui e lei sono finalmente liberi di amarsi e di principiare la loro vita insieme, lui la porta sul tetto di un palazzo con vista sulla città. La … Read More

L'estetica pratica Macy Mamet

Si va in scena! Portarsi a casa l’obiettivo con l’estetica pratica

Nella maggior parte delle scene che compongono il film della nostra vita, siamo come attori buttati sul set senza una parte. Degli improvvisatori. Chiediamo al nostro attore, alla nostra parte agente, di interpretare input come: «portare valore», «rendere il mondo … Read More

Nomen Omen: un nome, un destino

Un mistero nel nome: tutto ciò che ancora non sai di te potrebbe essere sotto il tuo naso da sempre

Per molti anni ho odiato il mio nome. Soprattutto da bambina e da adolescente quando intorno a me era tutto un fiorire di Elisa, Sara, Elena, Erica, Federica… Di altre Carlotta, nemmeno l’ombra. Ricordo che quando ho cambiato scuola, in … Read More

Story brand: l’identità del tuo business è una storia

«Il brand è quel che si dice di te quando lasci una stanza» è una frase attribuita a Jeff Bezos che mi trova d’accordo solo in parte. Quel che si dice del tuo brand quando non ci sei è soltanto … Read More

parole nocebo

L’effetto nocebo delle parole: ammalarsi di storie avvelenate

Quanti dei pensieri che hai su di te, arrivano da te? La risposta più immediata sarebbe: tutti. Non possiamo infatti pensare all’infuori di noi: ogni pensiero che formuliamo è qualcosa che ci appartiene. Il fatto che ci appartenga, però, non … Read More

Editing: tre consigli per migliorare lo stile della tua storia personale

Anche questa mattina ti sei svegliata, o svegliato, al massimo delle tue energie, in pace con te e con tutti, felice di principiare una nuova giornata. Sei entusiasta delle ore che dedicherai al tuo lavoro. Non potrebbe essere diversamente perché … Read More

Come rompere lo schermo delle convinzioni limitanti e attraversare la quarta parete

Rompere lo schermo e attraversare la quarta parete: quando comincia il viaggio dell’eroe

Da qualche tempo il mio amico Massimo si è reso disponibile, sotto forma di volontariato, ad affiancare gli educatori di un progetto di attività sussidiarie e ricreative di bimbi dai sei ai dieci anni. Qualche giorno fa, parlandomi dell’esperienza, mi … Read More