WRITING ROOM
LA VIA DELL'EDITOR
SCEGLIERE LA COSA GIUSTA, PER IL MOTIVO GIUSTO, AL MOMENTO GIUSTO

Blocca la data

13 maggio 2019
ore 18:00

Durata

90 minuti
in diretta

Goditi i bonus

Scarica il quaderno degli esercizi e il file audio della diretta

PAGINE DI TROPPO

«Cosa diavolo sto facendo?»
«Per che diamine ho detto sì?»
«Come esco da ‘sto ginepraio?»

Immagino non siano domande del tutto nuove per le tue orecchie, e che sia capitato anche a te di ritrovarti persa, o perso; indecisa, o indeciso su cosa focalizzarti; incerta o incerto sulla scelta da fare.

Ci sono stati momenti in cui mi sono sentita sopraffatta, intrappolata, ingarbugliata in una serie di situazioni che consumavano la mia energia senza restituirmi granché in termini di soddisfazione.

In alcuni di questi momenti ho perso motivazione e fiducia; ho pensato di aver fatto scelte inopportune e inadeguate, e in qualche caso mi sono addirittura convinta di aver sbagliato tutto.

Quando ci troviamo in questo tipo di intrecci, la prima reazione, quella di pancia, è tirare una bella riga e ricominciare daccapo.

Ma quante volte possiamo farlo? E soprattutto: mandare a quel paese tutto quanto è la soluzione più efficace?

D’accordo, è capitato che abbiamo riempito la nostra storia di qualche pagina di troppo, ma c’è una soluzione meno definitiva del fare un bel falò di tutta l’opera: imparare l’arte dell’editing e applicarla alla vita.

EDITING E STORIA PERSONALE
APPROFONDISCI QUI

PUOI FARE QUALSIASI COSA

ma non puoi fare ogni cosa

C’è qualcosa nella tua vita che più di ogni altra alimenta la tua motivazione.

C’è qualcosa in cui sei eccezionalmente brava, o bravo.

C’è, in ciò che sei e in ciò che puoi fare, qualcosa che risponde a un’esigenza significativa per te e al tempo stesso per il mondo.

Se pensi che stia parlando di chissà che di monumentale, epico ed epocale, sei fuori strada.

Quel quid di cui parlo potrebbe essere minimo, ma in quel minimo c’è quel che serve. In una parola: c’è l’essenziale.

Quando un editor mette mano a un romanzo, o a una sceneggiatura, o a un copione teatrale, non parte con l’idea di togliere o aggiungere elementi per forza, perché così è scritto nella bibbia dell’editing, bensì con l’obiettivo di lavorare su ciò che fa di quella storia la migliore opera possibile.

Ed è quello che faremo insieme nel primo appuntamento della Writing Room dedicato alla Via dell’editor.

 


 

In questa Writing Room scoprirai come:

 

• distinguere il trascurabile dall’indispensabile
• discernere la «voce» dal brusio e dal chiacchiericcio
• proteggere l’unico vero patrimonio della tua storia
• usare la regola del 90 per valutare proposte e opportunità
• uscire dal codice dello spreco 
• applicare le quattro regole d’oro dell’editing
• utilizzare la grammatica dell’essenziale

HANNO FATTO «EDITING» CON ME

e mi raccontano così

«Non c'è una sola informazione che mi abbia passato questa donna che non mi sia stata utile. Volevo rapirla e tenerla per sempre con me. Per questa vita mi sento generosa e la condivido con tutti voi. Non fatevela scappare!»
Simona
«Seria, preparata, tenace, originale nelle idee, negli spunti e nelle soluzioni. Una coach a cinque stelle grandi e molto luminose»
Silvia
«Mi sono trovato a un bivio importante e non riuscivo a capire cosa fare. Un'amica mi ha suggerito di rivolgermi a Carlotta. Sono rimasto subito colpito dalla sua capacità di leggere le situazioni e dalla sua competenza. Adesso sono io che la consiglio agli amici»
Luigi

COME FUNZIONA LA WRITING ROOM

informazioni utili prima di iscriverti

La via dell’editor è una Writing Room live e online durante la quale potrai interagire con me, e con gli altri partecipanti, in tempo reale.

La via dell’editor dura 90 minuti e ha un costo di 35 €.

A fine diretta riceverai un link con il quaderno degli esercizi di coaching da scaricare per mettere in pratica, nel tempo, ciò che avrai imparato nella Writing Room e nell’arco di una settimana anche il file audio dell’incontro da riascoltare.

Se ti iscrivessi alla Writing Room e per qualsiasi motivo non riuscissi a partecipare, riceverai comunque il quaderno degli esercizi e, non appena pronto, il file audio per recuperare il contenuto della diretta.

Puoi seguire la Writing Room ovunque tu sia: ti basta un computer, un tablet o uno smartphone, e naturalmente una connessione.


«Dimmi, cosa intendi fare della tua unica vita, selvaggia e preziosa?»

(Mary Oliver – The Summer Day)


 

Ops, questa Writing Room c'è già stata!
ISCRIVITI ALLA MIA NEWSLETTER PER NON PERDERTI LE PROSSIME